Connettiti con noi

News

Milan, Pioli sente scricchiolare il 4-2-3-1? Le possibili alternative

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il 4-2-3-1 di Stefano Pioli inizia a scricchiolare: ecco le possibili alternative di modulo che potrebbe valutare il tecnico rossonero

I recenti risultati rimediati dal Milan hanno messo in discussione il fino a ora solidissimo 4-2-3-1. Modulo cavallo di battaglia di Stefano Pioli, adesso inizia a mostrare i primi tratti di vulnerabilità. Secondo quanto riferito da Tuttosport il tecnico rossonero, dopo le sfide ravvicinate contro Stella Rossa e Roma, potrebbe valutare dei cambi di disposizione.

Le alternative sono costituite dal 4-3-3, in modo da rinforzare il pacchetto di centrocampisti o in alternativa il 4-4-2, che offrirebbe un appoggio offensivo a Zlatan Ibrahimovic, più volte risultato insofferente per la sua solitudine nel reparto. Un’opzione più drastica invece, prosegue il quotidiano, sarebbe rappresentata passaggio alla difesa tre con Tomori al fianco di Romagnoli e Kjaer e Calabria e Theo Hernandez a tutta fascia a centrocampo. Quest’ultima alternativa è pero poco probabile.