Leao scalda i motori, Giampaolo lo osserva e lo studia per Udine!

Leao
© foto Instagram

Il giovane attaccante lavora duro, l’obiettivo è un posto da titolare in formazione

La sfida di Udine si avvicina per i ragazzi di Giampaolo, anche oggi impegnati a Milanello nel pomeriggio con il consueto allenamento. Tante le prove tattiche effettuate dal nuovo tecnico in questa settimana proprio con l’obiettivo di provare nuove soluzioni e capire realmente su chi affidarsi. Il primo impegno stagionale è un esame da non fallire per i rossoneri, che hanno disputato buone partite in queste settimane di rodaggio. La nota forse più negativa resta l’attacco dove l’astinenza da gol spaventa e non poco. Chissà forse Piatek ci stupirà dopo solo pochi minuti, anche se ancora da quando ha deciso per il cambio di numero affidandosi alla 9, non ha trovato la via della rete personale. Questione solo di tempo, il polacco ha fame e voglia di tornare a esultare insieme a i suoi tifosi.

Attacco a due punte: ma chi affiancherà Piatek?

Ancora un’incognita resta il nome di chi affiancherà in attacco proprio il polacco. In queste ore, sta prendendo piede il nome di Leao. Il giovane portoghese, a sorpresa, potrebbe essere al centro dell’attacco per garantire forza e rapidità. Il ballottaggio con Castillejo è aperto e anche l’allenamento di oggi potrà risultare fondamentale sulla formazione che scenderà in campo alla Dacia Arena. Che dire non resta che sedersi comodi e aspettare il fischio d’inizio.