Milan femminile: trionfo delle rossonere ad Empoli, 0-3, le pagelle

© foto Valentina Giacinti, capitano del Milan Femminile - foto Matteo Gribaudi/Image Sport

Il Milan femminile trionfa 3-0 ad Empoli, grazie ad una prova convincente, Giacinti e Jane top, ecco le pagelle rossonere

Korenciova 6,5: Ottima parata sullo 0-1, che mantiene le rossonere in vantaggio. Per il resto non si registrano vere e proprie parate.

Vitale 6,5: Prova convincente, alla prima da titolare, non sbaglia praticamente nulla e collabora molto bene con le sue compagne di reparto Fusetti e Agard

Agard 7: Umiltà, tecnica e temperanza, un muro in difesa e scioltezza in diverse occasioni. È una sicurezza!

Fusetti 7,5: un monumento, salva tre chiare palle gol dell’Empoli, imposta con lucidità la manovra in fase di transizione.

Bergamaschi 6,5: Quando parte è imprendibile, polmoni per la squadra rossonera.

Tucceri 7: che dire… gol, cuore e lanci perfetti. Sta tornando ai livelli dello scorso anno.

Jane 7,5: decisiva in tante occasioni, recupera numerosi palloni a centrocampo, detta legge anche in fase di transizione. È suo il gol che spiana la strada al Milan.

Rask 6,5: la miglior partita della stagione, sta entrando in condizione. Gestisce con eleganza il pallone, pulisce quando serve e calcia qualche volta in porta. Bene.

Grimshaw 6,5: non è partita molto bene, ma si riprende con coraggio dopo il vantaggio rossonero. Le manca un po’ di cattiveria. Aiutata molte volte dallo stesso Ganz e squadra.

Kulis 6: entra concentrata, mostra buone qualità in entrambe le fasi, le manca solo un po’ di fiducia in più, ma per il momento va bene.

Giacinti 7,5: Recupera tanti palloni, fa sportellate, assist per Jane e gol in contropiede, una gara perfetta condotta sin dalle prime battute.

Dowie 6,5: Bene, crea spazi alle corsie rossonere, le manca forse un po’ di lucidità in alcune occasioni, ma ottima prova anche per l’attaccante inglese.

Rizza SV, Longo SV

Ganz 8: partita perfetta delle sue ragazze, preparata in modo eccellente, con un 3-5-2 schiacciante, veloce, tecnico, lucido e cinico. La gara è stata preparata a centrocampo e non è un caso che il primo gol giunge proprio da una mediana rossonera, Jane. Match in totale controllo, Empoli mai pericoloso, solo timida reazione dopo lo 0-1. Serviva una scossa dopo la sconfitta contro la Juventus e tale è arrivata, nettamente. Ora testa al derby.