Milan, Fabregas vicino al Monaco: Henry chiave di svolta della trattativa

Fabregas
© foto www.imagephotoagency.it

Fabregas, colpo di scena in casa Milan, il Monaco piomba sul giocatore, Henry ed una posizione economica più favorevole i fattori determinanti

Fabregas come Ibrahimovic Muriel. Dopo lo svedese ed il recente colpo subito dalla Fiorentina per il colombiano, anche la trattativa con lo spagnolo potrebbe svanire come nulla fosse.  Secondo l’edizione odierna de l’Equipe, il Monaco sarebbe balzato prepotentemente in pole per il centrocampista classe 1987, in scadenza di contratto a giugno col Chelsea, e pronto a chiudere l’affare all’inizio della prossima settimana. Dietro a questa possibilità ci sarebbe Thierry Henry, intento a risollevare una squadra precipitata in zona retrocessione dopo l’ennesima rivoluzione estiva. I due hanno giocato insieme all’Arsenal dal 2003 al 2007, ottimi i rapporti ed il fatto di avvalersi della consulenza della stessa persona per i loro interessi, l’avvocato Darren Dein, è una delle carte a favore del club del Principato.

NATURA ECONOMICA- Il Milan sa di avere dalla propria il gradimento del calciatore catalano ma finora non è stato in grado di convincere il Chelsea a liberarlo per un indennizzo molto contenuto, data la recente sanzione della Uefa per il Fair Play Finanziario, la quale come sappiamo non permette esborsi importanti alla società rossonera. Il Monaco invece da questo punto di vista sta meglio rispetto ai rossoneri,  forte anche di una fiscalità molto favorevole per i giocatori provenienti dall’estero, sarebbe pronto a garantire un contratto fino a giugno 2021 a cifre molto importanti e con un premio alla firma superiore ai 10 milioni di euro.

COSA SERVE AL MILAN- Servono entrate ed anche cospicue per poter esercitare sul mercato senza che la Uefa suoni campanelli d’allarme preoccupanti, i primi ingressi finanziari potrebbero arrivare dalla vendita di Fabio Borini, i rossoneri cercano un attaccante in grado di ricoprire più ruoli e, sfumato Muriel ormai ufficiale alla Fiorentina, potrebbero puntare su Manolo Gabbiadini, come riportato dai maggiori quotidiani di questa mattina. Secondo Gazzetta dello Sport, l’attaccante del Southampton potrebbe accordarsi con i rossoneri solo a determinate condizioni: la prima è il prestito, la seconda sono 15 milioni di euro trattabili per la cessione a titolo definitivo. Come sopra riportato, Leonardo ha aperto alla partenza di Borini, 8 milioni  di euro allo Shenzhen si possono chiedere, soldi fondamentali in questo momento che potrebbero essere reinvestiti per un altro colpo.

ALTERNATIVE- Manolo Gabbiadini resta un’opzione valida dopo i contatti avuti con il suo entourage, ma l’ultima idea dei rossoneri porta a Yannick Ferreira Carrasco, ex ala dell’Atletico Madrid passato al Dalian Yifang, club cinese. Sfumato Fabregas, vicinissimo al passaggio al Monaco come sopra riportato, il Milan potrebbe chiedere Stefano Sensi al Sassuolo. Il centrocampista si libererebbe per 12-15 milioni ma i rossoneri potrebbero inserire come contropartita portiere Plizzari. Attenzione poi alla pista Rodrigo De Paul, talento dell’Udinese per il quale Pozzo chiederebbe non meno di 30 milioni di euro.

Articolo precedente
Stampa RassegnaRassegna stampa di Mercoledì 2 Gennaio
Prossimo articolo
PaquetaPaquetà, al fantacalcio si può prendere anche a Gennaio: tutti i dettagli