Connettiti con noi

Editoriali

Milan: doppio record e primo posto. Ma a voler fare i pignoli…

Pubblicato

su

Milan altra vittoria e doppio record questa sera contro la Sampdoria, ma a voler fare i pignoli c’è un limite che va risolto

Il Milan ha vinto anche questa sera una gara complicata su un campo difficile come quello del Marassi poco più di 70 ore dopo lo straordinario successo in rimonta contro il Celtic Glasgow.

I rossoneri, citando Ranieri, stanno vivendo un momento straordinario fatto di un calcio altamente codificato e appreso da tutti gli interpreti, anche quelli poco utilizzati. Gabbia, Tonali e Hauge hanno vinto anche la loro personale sfida riuscendo nell’impresa di non far rimpiangere tre “leader” del Milan di Pioli come Kjaer, Bennacer e Ibrahimovic.

Allo stesso tempo, uscendo dai personalismi, il Milan è un Gruppo senza eguali in Serie A come testimoniato dal doppio record fatto registrare ieri sera al Marassi: trentesima partita consecutiva realizzando gol (record storico del Milan) e dodicesima gara di fila con due gol all’attivo (record assoluto).

A voler essere pignoli tuttavia un limite in questo Milan c’è: ieri sera i rossoneri hanno subito la settima rete su calcio piazzato in questo campionato. Un problema che Pioli proverà sicuramente a risolvere sperando magari di aggiungere presto quei centimetri mancanti con il rientro di Ibrahimovic e, perché no, con qualche innesto nel mercato di gennaio.