Milan, Donnarumma: «Dobbiamo tornare in Europa, mi sento molto più maturo»

© foto www.imagephotoagency.it

Gigio Donnarumma ha suonato la carica in vista della prossima stagione con il Milan, ponendo come obiettivo l’Europa

Gli anni passano, ma al centro delle voci di mercato resta sempre lui: Gigio Donnarumma è da diverse stagioni ormai che ha sempre un piede fuori da Milanello e uno ancora dentro. Fino ad ora però le vicende hanno sempre avuto un lieto fine, mentre quest’estate il rischio di un suo addio è concreto. Il numero 99 rossonero rappresenta un’ottima occasione per registrare una plusvalenza importante per le casse di via Aldo Rossi. Negli ultimi giorni le parole di Maldini e Boban hanno dato qualche speranza in più ai tifosi rossoneri, che dovranno comunque però vivere con il fiato sospeso per l’intera durata del mercato. Nel frattempo Donnarumma pensa solo al Milan e, ai microfoni di Milan Tv, suona la carica per la prossima stagione:

SUL RADUNO – «Sono venuto un po’ prima per iniziare il ritiro insieme agli altri. Mi è dispiaciuto uscire dal campo a Ferrara dopo pochi minuti, ma ora sono pronto per la prossima stagione. Il raduno è sempre una grande emozione, sembra sempre la prima volta. Sono emozionato e non vedo l’ora di dare tutto»

SULLA NUOVA STAGIONE – «Dobbiamo dare tutto per tornare in Europa. Dispiace non farla quest’anno, ma come ha detto il mister avremo più tempo per lavorare e tornare dove meritiamo»

SULLA PASSATA – «A 10 minuti dalla fine del campionato eravamo in Champions. C’era grande amarezza, ma questo deve essere una spinta in più in vista della prossima stagione»

SULLA CRESCITA INDIVIDUALE – «Sono molto più maturo, anche se ho solo 20 anni mi sento più uomo. Anche in campo sono migliorato tantissimo in tutto, ma posso migliorare ancora tanto. In ogni allenamento va dato tutto».