Connettiti con noi

News

Milan Crotone 4-0, le pagelle rossonere: Ibra 500, anzi 501

Pubblicato

su

Lo svedese apre la lattina Crotone con la doppietta che lo porta a quota 501 gol; chiude i conti Rebic su due assist di Calhanoglu

Due di Ibrahimovic, due di Rebic, due assist del rientrante Calhanoglu e il Milan supera di slancio l’ostacolo Crotone con un rotondo 4-0 che riporta i rossoneri in vetta alla classifica. Queste le pagelle rossonere:

Donnarumma 6 Deve metterci la punta delle dita per sporcare il tiro di Ounas in avvio, dopodiché assiste alla partita senza pagare il biglietto.

Calabria 6,5 Ci sta prendendo gusto nel farsi trovare in area avversaria; ancora un gol annullato per fuorigioco altrui e tanta malizia nel prendere il giallo da diffidato per esserci nel derby.

Tomori 6 Sbavatura iniziale su Di Carmine a parte, si conferma marcatore fisico e spigoloso.

Romagnoli 6 Attento nel sorvegliare la sua zona di competenza ma non è accettabile prendere un’ammonizione tanto sciocca sul 4-0.

Theo Hernandez 7 Quando mette il turbo non ce n’è per nessuno, ennesimo assist per Ibra in stagione.

Meité 6 A volte impreciso, se non altro l’avversario non gli crea grandi affanni.

Kessié 6,5 Formalmente si ritrova nella situazione di essere preso in mezzo a due ma nessuno se ne accorge (dal 87′ Krunic sv).

Saelemaekers 5 Tante imprecisioni e la solita ammonizione, motivo per cui Pioli lo lascia negli spogliatoi all’intervallo (dal 46′ Castillejo 6 Utile nel dare sfogo e appoggio a destra).

Rafael Leao 6,5 Questo nuova collocazione da trequartista lo esalta sia quando se ne va palla al piede che quando c’è da chiudere il triangolo per il gol di Ibra. Cala nella ripresa anche se, prima di uscire, obbliga Cordaz al miracolo (dal 62′ Calhanoglu 7 Rientra e pennella subito due assist per Rebic)

Rebic 7,5 All’andata il tremendo infortunio che ne ha limitato il rendimento stagionale, al ritorno è sempre pronto a dare uno sfogo sulla sinistra e chiude il match con la sua prima doppietta stagionale (dal 77′ Hauge sv).

Ibrahimovic 7,5 E sono 500 gol! Come recitava lo spot: “What else?”, il 501 (come il modello di un famoso blue jeans ovviamente (dal 77′ Mandzukic sv).

All. Pioli 7 Bisognava vincere per tornare davanti all’Inter e così è stato; un successo netto, malgrado un buon primo tempo del Crotone. L’esperimento di Leao in trequarti si sta rivelando vincente così come è stata molto saggia la scelta di tirar fuori l’ammonito Saelemaekers all’intervallo.

CROTONE (3-5-2): Cordaz 6,5; Djidji 7, Golemic 6, Luperto 5; Rispoli 5, Benali 6 (dal 72′ Eduardo 5,5), Zanellato 6,5, Vulic 5,5 (dal 79′ Petriccione sv), Pedro Pereira 5,5; Ounas 6,5 (dal 64′ Riviere 5), Di Carmine 5 (dal 79′ Simy sv). All. Stroppa 5.