Le ultime sull’affare Piatek: la firma può arrivare in serata

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Milan e Genoa si incontreranno in serata in centro a Milano per chiudere il trasferimento di Piatek in rossonero. Nell’operazione potrebbero non esserci contropartite

Oggi potrebbe essere davvero la giornata decisiva per l’arrivo di Krzysztof Piatek al Milan. Il polacco ha assistito allo stadio alla vittoria dei rossoneri sul Genoa e ha già salutato gli ormai ex compagni di squadra. Stando agli ultimi rumors, i rappresentanti delle due società si incontreranno in serata in centro a Milano per chiudere definitivamente l’accordo. Al momento però sembra difficile che l’operazione possa comprendere delle contropartite tecniche come il club di via Aldo Rossi sperava. Il Diavolo per avere il suo nuovo attaccante dovrà quindi sborsare una cifra tra i 35 e i 40 milioni di euro. Il polacco in attesa della chiusura della trattativa, secondo quanto riporta RMC Sport, si sta allenando da solo nella sua casa di Genova.

Il Milan aveva proposto ai liguri diversi giocatori tra cui Andrea Bertolacci, ormai fuori dal progetto tecnico di Gennaro Gattuso e desideroso di tornare in un club in cui ha espresso le sue migliori prestazioni in carriera. Il Genoa ha però la possibilità di acquistare il centrocampista a giugno a parametro zero in quanto il Milan non ha intenzione di concedergli una buonuscita per liberarsi a gennaio. Alen Halilovic e José Mauri non sono profili apprezzati dall’allenatore Cesare Prandelli mentre il terzino classe 2000 Raoul Bellanova è ormai destinato a trasferirsi al Bordeaux in estate. L’unico profilo che potrebbe ancora rientrare nella trattativa è quello di Alessandro Plizzari. Una volta definito il passaggio di Piatek, il Milan concederà a Gonzalo Higuain il via libera per volare a Londra e firmare con il Chelsea.