Connettiti con noi

News

Il Codacons contro la Rai: «No a Ibrahimovic a Sanremo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dopo la lite in campo tra Ibrahimovic e Lukaku il Codacons ha invitato la Rai a cancellare l’invito a Sanremo per lo svedese

La furiosa lite scoppiata in campo ieri sera tra Ibrahimovic e Lukaku, durante un match valido per i quarti di finale di Coppa Italia, ha scatenato le reazioni social di mezzo mondo. Tra polemiche, perplessità, interpretazioni e chi più ne ha più ne metta, si è inserito nel vivace dibattito anche il Codacons. Attraverso una nota ufficiale del presidente Carlo Rienzi, è stato polemizzato l’ingaggio di Ibra al prossimo Festival di Sanremo. Queste le dichiarazioni riportate da Calcio e Finanza:

«Dopo gli insulti razzisti da parte di Ibrahimovic nel corso del diverbio con Lukaku appare impensabile far intervenire il calciatore come ospite d’onore al Festival. La Rai rischierebbe infatti di far passare l’errato messaggio che l’azienda avalla il razzismo, dando un posto d’onore ad un calciatore che si è reso protagonista di un episodio odioso. Al contrario Sanremo, così come lo sport e gli spettacoli in generale, dovrebbe essere tempio dell’uguaglianza e del rispetto di ogni individuo e di ogni diversità. Per tale motivo inviamo oggi una formale diffida alla Rai, dove si chiede, nel caso in cui il Festival dovesse svolgersi regolarmente, di non consentire la partecipazione di Ibrahimovic alla kermesse».