Gazidis, il suo piano per il Milan: U23 con ingaggio non sopra i 3 milioni

Gazidis
© foto Twitter UEFA

Il progetto giovani prende vita, ma sarà la scelta corretta?

Ore decisive in via Aldo Rossi per il completamento dell’organigramma societario. Maldini e Gazidis lavorano costantemente per trovare un direttore sportivo all’altezza del progetto. Il nome caldo rimane sempre quello di Tare, ma Lotito non sembra proprio voler mollare su quel fronte. I rossoneri, nelle ultime ore avrebbero anche recapitato un’offerta all’ex calciatore. Un contratto da circa 2,5 milioni a stagione, ma per il momento non si registra nessun passo avanti nella trattativa. Il mercato senza l’ingresso in società del nuovo ds non comincerà, questo è certo. Gazidis, in questa settimana, ha provato a estendere un piano degli eventuali rinforzi di cui la rosa ha bisogno per avere un’idea più chiara sul budget da investire.

Mercato: ecco i profili sui quali punterà la società

Al momento non è ancora possibile fare i nomi certi del futuro, ma quello che possiamo fare è una scrematura di quelli che al momento non hanno le carte in regola per entrare tra i candidati. Gazidis ha un’idea chiara: l’acquisto di giovani promettenti, con un ingaggio relativo. Stiamo parlando di giovani U23 che abbiano una stipendio inferiore ai 3 milioni di euro. Insomma, un progetto non semplice da attuare, ma che ridarebbe vitalità e freschezza a tutto il gruppo, oltre che alle casse rossonere.