Connettiti con noi

Milanello

Gattuso: «Stare al Milan è un sogno ma c’è un problema…»

Pubblicato

su

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha raccontato del peso che ripone la maglia rossonera nel suo quotidiano

Gennaro Gattuso, intervistato dal canale ufficiale UEFA, ha parlato del proprio rapporto con la società Milan con cui prima di divenirne allenatore è stato anche giocatore per oltre 13 anni: «Stare qui è un sogno, ma c’è un problema: ogni volta che scendiamo in campo sento un peso enorme. Il Milan per me, vedendo gli anni da giocatore e da allenatore, è come una famiglia perché sono cresciuto tra i milanisti e ho sempre tifato per i rossoneri. Per me è sempre stato un sogno stare qui». In questo avvio di stagione non esaltante l’allenatore calabrese ha visto perdere diversi punti a causa delle rimonte subite da parte di Napoli, Atalanta, Cagliari e Empoli per poi riuscire finalmente a tornare alla vittoria nell’ultimo match di Reggio Emilia contro il Sassuolo.

IL PESO DELLA MAGLIA – «Ogni volta che scendevo in campo da giocatore, e oggi in panchina, sento un peso enorme. Già di mio sento tanto la pressione, vivo molto le partite, ma non è facile. E’ qualcosa di speciale perché a volte mi sento addosso tantissime responsabilità. Mi sento presidente, magazziniere e tanto altro quando lavoro per questo club».