Cutrone è un rimpianto? Stando alle cifre sì

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Il centravanti è volato in Inghilterra, il Milan è solo un ricordo ormai

Patrick Cutrone rimane un ricordo indelebile nei pensieri dei tifosi rossoneri. Il suo impegno, la sua voglia e grinta su ogni pallone lo hanno reso un elemento amato da tutti. In estate il colpo di scena. La cessione al Wolverhampton. Oggi, dopo qualche mese la squadra non segna più e avrebbe un gran bisogno di lui.

A gennaio serve un centravanti: è ora di puntare sul grande nome

Mancano ormai 50 giorni al mercato di riparazione. Il problema del gol, è da risolvere. Serve un attaccante di qualità, che abbia la giusta esperienza e sappia come gestire determinate situazioni anche in spogliatoio. Ibrahimovic resta il sogno dei tifosi.