Castagner: «I dirigenti non possono fare di più, mancano gli investimenti»

Boban
© foto www.imagephotoagency.it

Ilario Castagner individua nella mancanza di investimenti da parte di Elliott la principale causa del declino milanista

Ilario Castagner individua nella mancanza di investimenti da parte di Elliott la principale causa del declino milanista. Ecco le sue parole in un’intervista per TMW: «Sinceramente non conosco bene, ma credo che prima di tutto conti il progetto della società. Se il Milan torna ad essere una società vera e con disponibilità consistenti, allora potrà rilanciarsi. Al momento però vedo poche idee. Sono state chiamate tante personalità anche importanti all’interno del club, ma dopo poco tempo sono state mandate via. Ma loro più di così non potevano fare viste le disponibilità che avevano. Ora bisogna ripartire dai giovani, ma ovviamente servono un progetto chiaro e molta pazienza».