Connettiti con noi

Calciomercato

Basta coi casi Donnarumma-Calhanoglu. Kessie è altra stoffa

Pubblicato

su

Atangana, agente Fifa, è stato categorico riguardo al futuro dell’assistito- ribattezzato “Presidente”  dai tifosi rossoneri – Frank Kessie

George Atangana, agente Fifa, è stato categorico riguardo al futuro del proprio pupillo – ribattezzato “Presidente”  dai tifosi rossoneri – Frank Kessie: «Solo un colpo di Stato può mandar via il Presidente dal Milan». Parole che, soprattutto in questo momento storico, faranno sicuramente piacere ai tifosi rossoneri divenuti orfani in pochi giorni di Calhanoglu e Gianluigi Donnarumma finiti rispettivamente a Inter e Psg.

Il centrocampista ivoriano si è ritagliato un ruolo da protagonista nel Milan di Pioli diventando un vero e proprio idolo per compagni e tifoseria tanto da instaurare un senso di appartenenza quasi unico nel calcio moderno. Proprio il legame tra Kessie e il Milan sarà la leva che Maldini e Massara muoveranno per sbloccare il rinnovo del centrocampista ivoriano in scadenza nel 2022.