Atmosfera serena a Milanello, è già amore tra il Milan e Higuain

Higuain Milanello
© foto Instagram @Ghiguain20_9

Volti sereni e distesi a Milanello anche per i giocatori più chiacchierati della passata stagione come Gigio Donnarumma, è già amore tra Higuain e il Milan

Aria serena e tanti sorrisi quelli visti a Milanello oggi dove la squadra si è riunita per la singola sessione d’allenamento prevista per la giornata odierna in vista della gara di sabato prossimo contro il Napoli. Visi felici e nervi distesi tra i giocatori più chiacchierati della passata stagione, uno su tutti Gigio Donnarumma che si è fermato per firmare autografi ai tifosi e ha scherzato con i giornalisti presenti. Concentrato ma sereno anche Gennaro Gattuso, anche lui si è fermato con tifosi prima dell’allenamento, che prepara la sfida contro il Napoli con meticolosità complice anche l’imprevisto turno di riposo dovuto alla disgrazia di Genova. Contro i partenopei Gattuso dovrà fare a meno di Hakan Calhanoglu che verrà probabilmente sostituito da uno tra Castillejo e Bonaventura, in quest’ultimo caso con Bakayoko a prendere il posto di Jack sulla linea mediana.

Discorso a parte per Gonzalo Higuain, il centravanti ex Juventus è arrivato in ritiro tirato a lucido dopo il Mondiale non del tutto positivo con la sua Argentina. L’acquisto del Pipita è stato il colpo di calciomercato tanto atteso, da diversi anni, per i tifosi rossoneri che anche oggi hanno atteso il proprio nuovo numero 9 intonando il coro che l’ha accompagnato sin dal giorno delle visite mediche compiuto a La Madonnina: «Siam venuti fin qui, siamo venuti fin qui per vedere segnare Higuain». Secondo quanto raccolto da amici del centravanti argentino, il Pipita si è detto entusiasta della scelta compiuta in estate e crede fortemente nel progetto tattico e societario portato avanti dal trittico rossonero Gattuso-Leonardo-Maldini. Tutti i presupposti lasciano intendere ad un amore forte e duraturo.

Articolo precedente
suso milanNapoli-Milan su DAZN: ecco come evitare gli inconvenienti della prima giornata
Prossimo articolo
ContiAndrea Conti è carico a mille: «Io ci sono»