Atalanta, dopo il biscotto con la Juve ora si ritrova anche a San Siro

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta, per il Milan dopo il danno…la beffa. I nerazzurri giocheranno a San Siro, ma i tifosi non ci stanno

L’Atalanta nella prossima stagione giocherà a San Siro in occasione delle partite casalinghe di Champions League. La tifoseria rossonera non l’ha presa bene e c’è da capirla. Solo qualche settimana fa i milanisti avevano assistito ad uno spettacolo indecente, il match disputato tra una Juventus già campione d’Italia e un’Atalanta bisognosa di almeno un pareggio per tenere dietro il Milan.

Quell’incontro fu giudicato da molti sui social come un biscotto, un pareggio premeditato. Ora i nerazzurri potranno giocare nella casa del Milan (così viene ripetuto all’inizio di ogni nostra partita dallo speaker) per gentile concessione delle due milanesi. Oltre al danno della mancata qualificazione in Champions League, ora arriva anche la beffa. Più che comprensibile quindi le proteste dei tifosi che non hanno dimenticato quel Juventus-Atalanta e le rivalità nei confronti dei bergamaschi. L’Atalanta è una potenziale rivale per il quarto posto e i rossoneri hanno l’obbligo di fare tutto il possibile per ostacolarla. Inutile fare moralismi quando l’etica ha abbandonato il mondo del calcio già da tempo.  Il calcio è un business e, come abbiamo sempre detto, nessuno ha mai fatto regali al Milan.