Zapata, via a fine stagione: il Milan perde un grande

zapata milan
© foto www.imagephotoagency.it

Zapata via a fine stagione, problemi in merito al rinnovo contrattuale, manca l’accordo e quindi il rapporto potrebbe concludersi a breve

Zapata ai saluti con il Milan, sembra ormai essere giunta alle ultime due gare la lunghissima esperienza in rossonero del difensore colombiano, 7 anni a partire dalla stagione 2012/13, con 148 presenze e 6 goal. Il contratto del giocatore scadrà al termine della stagione, secondo quanto riportato da Tuttosport, alla base del mancato rinnovo ci sarebbe appunto la durata del contratto: il colombiano aveva chiesto un biennale, il club rossonero era disposto a concedere un solo anno. Zapata, dunque, lascerà il Milan dopo sette anni di militanza, come sopra riportato. Se per il colombiano parzialmente le cose sarebbero potute cambiare visto il grave infortunio accorso a Caldara, per Abate il destino sembrava già scritto la scorsa estate con il terzino (titolare nelle ultime due gare del Milan) che aveva annunciato la propria volontà di chiudere la carriera in MLS.

DESTINI INCROCIATI- Destino uguale ma destinazioni diverse per i calciatori in scadenza di contratto del Milan: Abate, come detto sogna l’America come De Rossi, mentre Zapata potrebbe finire in Turchia con il Fenerbhace che si era già mosso negli scorsi mesi. Leggermente più complicato immaginare il destino di Montolivo e Bertolacci, entrambi a parametro zero quest’estate ma fermi praticamente da un anno. Discorso parzialmente diverso per Jose Mauri, anche lui in scadenza, ma a cui il Milan potrebbe presentare un rinnovo di contratto visti i soli 22 anni di età.

IL MILAN PERDE UN GRANDE- Il Milan perde innanzitutto un grande ragazzo dal punto di vista caratteriale ed emotivo, la stessa cosa per quanto riguarda l’aspetto professionale e tecnico: con 20 presenze stagionali, quest’anno il colombiano non ha fatto assolutamente rimpiangere Musacchio e Romagnoli infortunati nel momento centrale della stagione. Sempre pronto ed attento ha saputo farsi valere e ritagliarsi un posto in squadra nonostante le tante perplessità a suo carico. In caso di conferma, il Milan perderebbe un grande che ancora potrebbe fare comodo.