Connettiti con noi

News

Vero o Falso: da Rangnick a Icardi, le conferme e le smentite

Mario Labate

Pubblicato

su

Rangnick Gazidis

Nel corso di questo periodo di inattività si sono susseguite voci relative al futuro del Milan: da Rangnick al calciomercato, vero o falso?

L’emergenza coronavirus ha gettato, senza dubbio, il paese nell’immobilità quasi totale: dallo smartworking alla chiusura delle attività sportive, compreso il calcio, ha tolto al popolo italiano una delle più grandi passioni: il Milan. In questa fase però non sono mancate le notizie riguardanti il futuro del club rossonero alle prese con la risoluzione di alcuni rebus riguardanti il futuro allenatore o la nuova nomenclatura dirigenziale. Andiamo ad analizzare, con la metodologia del “Vero o Falso” tutti i “rumors” di queste ultime settimane cercando di dare una risposta sulla base di conferme o smentite ufficiali.

MALDINI VERSO LA CONFERMA – VERO

Nonostante il prematuro addio di Zvonimir Boban, voluto in prima persona da Maldini, il futuro dello storico capitano rossonero al Milan nel ruolo di dirigente non sempre più in discussione. Elliott e Gazidis hanno più volte sottolineato la volontà di continuare il rapporto lavorativo con il figlio di Cesare che, a quanto pare, sembra aver rivisto la propria posizione optando per la permanenza. A giocare un ruolo rilevante potrebbe essere stato anche il ruolo che il club e lo staff medico rossonero ha avuto nel corso della convalescenza da Coronavirus dei due Maldini (Paolo e Daniel), dimostrandosi ancora una volta una vera e propria famiglia.

RANGNICK – FALSO

Nonostante fosse stato proprio il nome di Ralf Rangnick il movente che spinse Zvonimir Boban a “far saltare il banco” in casa rossonera, le voci riguardanti il tecnico tedesco si sono notevolmente ridimensionate nel corso di questi ultimi giorni. È stato lo stesso Rangnick ad affermare che i contatti con la dirigenza del Milan ci siano stati ma che nessun accordo è stato raggiunto. Nessuna smentita categorica, è vero, ma al momento questi sono i fatti.

DONNARUMMA ALLA JUVE – FALSO

Nonostante le tante voci riguardanti un’imminente partenza di Gigio Donnarumma in direzione Juventus, si è parlato addirittura di uno scambio con Bernardeschi, al momento non sussiste alcuna trattativa tra le due squadre. Gigio ha un contratto con il Milan fino al 2021 e, stando alla volontà di Gazidis, presto di discuterà del rinnovo. L’idea di una sua cessione, complice anche il Coronavirus e le conseguenze che avrà sul calciomercato, potrebbe dunque essere rimandata se non addirittura abortita.

ADDIO DI BONAVENTURA – VERO 

Dopo 6 stagioni con la maglia del Milan Jack Bonaventura è ormai certo dell’addio. Il calciatore italiano vedrà scadere il proprio contratto con il Milan il prossimo 30 giugno e non prolungherà. A confermare l’imminente partenza è stato direttamente il numero 5 rossonero che sui social ha messo “mi piace” ad una notizia relativa al suo imminente addio.

ICARDI AL MILAN – FALSO

Nonostante sia stata tra le voci più calde nel mese di aprile, i rumors di Icardi al Milan non hanno fin qui avuto conferme. Il centravanti argentino ha il desiderio di tornare a Milano per riunirsi alla propria famiglia ma un suo addio al Psg è stato seccamente smentito da entourage e club francese. Un atto dovuto? Probabilmente sì, ma al momento questi sono i fatti.

Advertisement