Connettiti con noi

News

Tuttosport – Le sei colonne su cui Rangnick costruirà il nuovo Milan

Pubblicato

su

Rebic

Ralf Rangnick sarà il nuovo allenatore del Milan: ecco i sei giocatori su cui si fonderà il nuovo progetto del tedesco

Ormai di dubbi non ce ne sono più: Ralf Rangnick sarà il prossimo allenatore e direttore dell’area tecnica del Milan. Il manager tedesco ha raggiunto da tempo un accordo con l’ad rossonero Gazidis e sta già progettando il futuro sportivo del club di via Aldo Rossi. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, l’ex Schalke 04 per restaurare il Diavolo si affiderà innanzitutto su sei punti fermi, sei giocatori ritenuti fondamentali per la rinascita. Si tratta di Donnarumma, Romagnoli, Theo Hernandez, Bennacer, Calhanoglu e Rebic.

Donnarumma, a soli 21 anni, è indiscutibilmente il fiore all’occhiello della rosa rossonera. Il suo contratto è in scadenza nel 2021, ma negli ultimi giorni sono arrivati segnali positivi in tal senso. Subito dopo Gigio, per talento e rappresentanza, abbiamo Alessio Romagnoli. Il capitano del Diavolo è una figura di assoluto riferimento all’interno degli spogliatoi di Milanello e con ogni probabilità Rangnick vorrà continuare a puntare su di lui.

Subito dopo, un gradino sotto, troviamo Hakan Calhanoglu: il turco piace da tempo all’attuale manager Red Bull, che in passato ha provato a portarlo al Lipsia. Ultimi ma non meno importanti sono gli acquisti più recenti: Theo Hernandez, Bennacer e Rebic. Gli estimatori in giro per l’Europa sono parecchi, ma il loro identikit combacia alla perfezione con i gusti di Rangnick e perciò il nuovo progetto rossonero li vedrà ancora protagonisti.

Advertisement