Connettiti con noi

Calciomercato

Tomori e Kjaer funzionano: ora i dubbi sono tutti su un altro giocatore

Pubblicato

su

Le ultime gara hanno evidenziato un’ottima sintonia dei due centrali rossoneri Kjaer e Tomori. Ora il dubbio riguarda il terzo assente

Sia la doppia gara con lo United che la sfida di ieri in casa della Fiorentina hanno evidenziato la crescita e l’affidabilità del tandem di centrali rossoneri Simon Kjaer e Fikayo Tomori. Ora per la dirigenza rossonera i dubbi sembrano essere dirottati sul terzo assente, attualmente infortunato, Alessio Romagnoli.

Il capitano del Milan è attualmente in scadenza di contratto nel 2022, il rinnovo non sembra in discussione ma l’ottimo lavoro fin qui fatto da Tomori (che i rossoneri hanno tutta l’intenzione di riscattare) potrebbe porre seri dubbi riguardo alla titolarità futura del 13 rossonero. Romagnoli ha diversi estimatori in Inghilterra e Francia (United e Psg su tutti) e un’eventuale offerta da 30 milioni potrebbe anche spingere la dirigenza a lasciarlo andare.

Advertisement