Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pioli a Sky: «Reazione da grande squadra, Messias è molto forte»

Pubblicato

su

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky al termine della gara vinta contro il Genoa: le dichiarazioni del tecnico rossonero

Stefano Pioli ha parlato a Sky nel post-partita di Genoa-Milan. Le sue parole:

SULLA PARTITA: «Non siamo una squadra che può fare il compitino, se ci mettiamo qualcosa in più tutti possiamo giocare con questa convinzione e fiducia. Possiamo toglierci soddisfazioni quest’anno».

SU IBRAHIMOVIC: «L’arrivo di Zlatan ha migliorato tutto, poi è anche vero che i suoi compagni sono stati bravi ad accettarlo. Anche Ibra però deve ringraziare i suoi compagni perchè è tornato sui suoi livelli. E’ sempre un dare avere, poi lui le sue qualità le mette sempre in mostra».

SULLA GARA: «Se non abbiamo il pallone lo dobbiamo recuperare il prima possibile. Se qualcuno non lo fa diventa un problema. Facendolo come stasera gli avversari vanno in difficoltà. Se hai questi tempi di pressione sei dentro la partita con più attenzione e determinazione dentro la partita e cresce anche la qualità di gioco. I tre davanti e Ibra hanno giocato benissimo, Zlatan svaria molto e i compagni vanno dentro. Abbiamo fatto una partita giusta».

SULLA ROSA: «Il club mi ha messo a disposizione tanti giocatori forti. Messias ha dovuto ambientarsi ed è arrivato con qualche problema ma sinceramente è il giocatore che mi aspettavo. Abbiamo visto le sue qualità col Crotone e abbiamo pensato che potesse fare bene pure da noi. Ho detto che è un calciatore che mi piace, così come tutta la dirigenza. L’ho scelto tra 3-4 nomi. sta dimostrando di avere le qualità per stare con noi. Può ancora crescere, oggi ha fatto due goal importanti, il goal di testa non era semplice. Un bene avere tanti giocatori forti, anche a centrocampo chi gioca gioca io sono tranquillo. Sabato con la Salernitana sarà durissima. Godiamoci la vittoria ma poi pensiamo alla Salernitana».

SULL’INFORTUNIO DI KJAER: «Una nota stonata ce l’abbiamo sempre, mi auguro che Kjaer non abbia niente di grave. Ha avuto una distorsione al ginocchio, lui è un leader e spero che non rientri tra molto. Ho tolto Gabbia perchè era ammonito, eravamo in controllo e non ho voluto rischiare di rimettere in discussione la partita. Recuperiamo Romagnoli e anche Kalulu può giocare lì. troveremo le giuste soluzioni».

 

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.