Sala: «Uno stadio vale l’altro. Pronto a collaborare con Milan e Inter»

Sala
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Sala, sindaco di Milano, ha parlato del futuro di San Siro nel corso di un evento legato alle prossime olimpiadi invernali

Il sindaco di milano Beppe Sala ha parlato a margine di un evento legato alle prossime olimpiadi invernali di Milano-Cortina:

«Alla fine uno stadio o l’altro…non vedo problemi. E’ chiaro che San Siro in ogni caso non verrebbe abbandonato prima che il nuovo stadio sia eventualmente pronto, vediamo – ha spiegato Sala a margine del seminario internazionale organizzato dal Cio su Milano-Cortina -. La questione è ancora aperta, non faccio la difesa a oltranza di San Siro, ma la faccio dell’interesse di Milano: quando dico che San Siro vale cento milioni di patrimonio non sono soldi di Beppe Sala ma dei milanesi. Evidentemente, prima di dire con leggerezza ‘lo butto giù’, devo difendere un patrimonio che è di tutti noi. Detto ciò, sono disponibile a collaborare con le squadre però è chiaro che noi per come eravamo partiti ne uscivamo decisamente penalizzati, bisogna trovare una formula per cui il Comune non sia così penalizzato».