Sacchi: «Sorpreso da Ibra. Ha dato coraggio e personalità al Milan»

Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Sacchi, oggi 1 Aprile è il suo compleanno, la rosea lo celebra con un’intervista nella quale parla anche molto bene di Ibra Ibrahimovic

Sacchi, oggi 1 Aprile è il suo compleanno, la rosea lo celebra con un’intervista nella quale parla anche molto bene di Ibrahimovic. Dunque sembrano lontani quei tempi in cui il campione svedese rimproverò il tecnico, accusandolo di parlare troppo.

SORPRESO DA IBRA- Stavolta mi ha sorpreso. Ha dato personalità e coraggio al Milan. E’ stato generoso, ha fatto assist. Ho sempre allenato squadre giovani e cercavo guide d’esperienza così. Al Rimini avevo Frosio. Eccezionale. Giocammo una domenica, lunedì gli scoppiò un febbrone a Perugia, dove abitava, martedì venne a Rimini e restò a letto tutta la settimana con la febbre. ‘Perchè non sei rimasto a casa?’. Mi rispose: ‘Perchè la squadra è qui'”.