Ronaldinho, il suo legale: «È scioccato, ancora non sa cosa è successo»

© foto www.imagephotoagency.it

Ronaldinho nei guai con la legge, Adolfo Marin legale dell’ex rossonero e di suo fratello Roberto de Assis, ha rilasciato un’intervista

Ronaldinho nei guai con la legge, Adolfo Marin legale dell’ex rossonero e di suo fratello Roberto de Assis, ha rilasciato un’intervista al quotidiano ABC dopo che i suoi assistiti sono stati arrestati in Paraguay, causa possesso di passaporto falso.

SCIOCCATO ED INCREDULO- «È scioccato e ancora non sa quel che è successo. Potrebbe entrare senza problemi con passaporto e documento d’identità brasiliani. Non è un esperto di documenti. Avrà creduto che questi fossero documenti di cortesia che gli fossero stati dati in modo onorario».