Rassegna di Domenica 14 Aprile: Milan alla grande, Lazio polemica. Juve quasi scudetto

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

Rassegna di Domenica 14 Aprile 2019 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport

GAZZETTA DELLO SPORT

Rassegna stampa, il Milan sulla prima pagina centrale della rosea, mancava da un po’ di tempo un titolo così, una ventata d’aria fresca per Gattuso, gelida per Inzaghi che a fine gara lascia lo stadio molto tirato, così come Tare, polemico con l’arbitro Rocchi: al Milan lo spareggio con la Lazio: 1-0. Si, Kessie! Prova convincente dei rossoneri. Rigore nel finale e tre punti d’oro nella corsa Champions. Ma Tare contesta l’arbitro. La Roma batte l’Udinese e rimane a meno 1 da Gattuso. La Juventus in taglio, Ferrara non porta lo scudetto ma una sconfitta indolore che rimanda la festa di una settimana tra le mura amiche, dopo la gara con la Fiorentina: testa già al ritorno di Martedì con l’Ajax, i ragazzi di Allegri perdono (2-1) a Ferrara. Baby Juve ko, la Spal rimanda la festa bianconera. Se il Napoli non vince sarà scudetto.

CORRIERE DELLO SPORT

Corriere scatenato sugli episodi arbitrali che avrebbero caratterizzato l’incontro ed indirizzato, secondo alcuni. Quello incriminato è il fallo di Rodriguez su Milinkovic-Savic, il terzino rossonero stende in area il giocatore serbo ma Rocchi lascia giocare, probabilmente avendo visto un leggero tocco del pallone prima del fallo: il Milan batte la Lazio 1-0 ed allunga. Scontro sul rigore negato a Milinkovic. Bufera Champions. Durmisi entra ed abbatte Musacchio: Kessie firma la vittoria dal dischetto. Ignorato un fallo sul serbo. Tare furioso attacca l’arbitro Rocchi: «La nostra una morte annunciata».

TUTTOSPORT

Tuttosport si concentra sulla Juventus in chiave Champions: Kean chiama Ajax. Juve ko a Ferrara: festa rimandata ma lo scudetto può arrivare oggi se il Napoli non vince a Verona. Il bomber ancora a segno rilancia la sua candidatura per la sfida di martedì nei quarti di Champions. A destra invece il Toro: Toro chiama Zaza. Match fondamentale per l’Europa. Contro il Cagliari i granata puntano sui goal dell’attaccante che deve far dimenticare l’assenza di Belotti.