Piatek, super ingaggio per convincere il giocatore: la mossa del Milan

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Piatek ed il Milan distanti ma vicini nelle idee, il giocatore vorrebbe un ingaggio super che potrebbe anche arrivare per chiudere l’affare

Piatek al Milan, come riporta Gazzetta dello sporto di questa mattina, Leonardo sarebbe rimasto a Milano invece che partire per Gedda, al fine di usare al meglio il tempo in chiave mercato, dato il passare veloce dei giorni senza alcun riscontro. Ovviamente la questione Piatek coinvolge anche Higuain a livello finanziario mentre l’argentino questa sera si giocherà gran parte del proprio futuro. Milan a lavoro dunque, Piatek attualmente guadagna 450mila euro, uno stipendio decisamente più modesto rispetto a quello di altri compagni di squadra meno quotati e meno incisivi a livello di risultati. Ricordiamo che il polacco è al Genoa grazie alla straordinaria intuizione di Preziosi che l’estate scorsa lo ha pescato in Polonia dal nulla per 5 milioni di euro bonus compresi, da perfetto sconosciuto se non visionato attraverso un video. Una scommessa decisamente vinta, oggi lo rivenderebbe a peso d’oro. E qui la situazione si intreccia perchè il Milan chiaramente gli farebbe un contratto adeguato alle potenzialità realizzative, pronto un quinquennale, la società rossonera starebbe ragionando su una cifra di poco inferiore ai 2 milioni di euro fissi all’anno (circa 1,8 milioni di euro). Genoa? Non meno di 40 milioni di euro al Grifone, particolare rilevante e non trascurabile, anzi, questione probabilmente principale che vedrà sicuramente l’uscita da parte da parte di qualche giocatore in esubero, al fine di sfoltire la rosa ed eliminare ingaggi pesanti.

HIGUAIN- Molto dipenderà anche dall’esito della gara di questa sera e dalle intenzioni presenti e future di Higuain. Gattuso in conferenza stampa ha dichiarato apertamente di non aver mai sentito dire dal giocatore che vorrebbe andare via ma nei giorni scorsi il dubbio è trapelato anche dalle parole del tecnico, mai sicuro al cento per cento di una permanenza totale da parte dell’argentino. Sembra tramontare la pista Morata con l’Atletico che potrebbe acquisirne il cartellino, anche se sullo spagnolo il Milan aveva fatto poco affidamento, anzi, si può dire che con Piatek il Milan torna a trattare con forza e veemenza, cosa che nelle recedenti trattative o presunte tali non si era vista, se non per Paquetà, alla fine andata in porto.