Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pellegatti: «Con Pioli un solo giocatore non si è valorizzato»

Pubblicato

su

Pellegatti ha spiegato come l’unico calciatore che non è riuscito ad avere una crescita esponenziale con Pioli sia Rafael Leao

Carlo Pellegatti, intervenuto sul suo canale Youtube, ha parlato di Rafael Leao e della sua incapacità di sbocciare definitivamente sotto la gestione di Stefano Pioli:

«I tifosi non mi chiedono perché Leao non giochi dal primo minuto. Lui è uno dei pochissimi giocatori che non si è valorizzato sotto la cura Pioli, non è migliorato in maniera esponenziale; abbiamo, comunque, sottolineato ad esempio che il passaggio a Rebic per il goal contro il Torino è stato un gesto molto apprezzato a livello di maturazione da staff e dirigenza. Leao non è ancora entrato nel cuore dei tifosi, forse per il suo modo caracollante di giocare».