Connettiti con noi

News

Pantaleo Corvino: «Trattai Hauge per il Lecce, ma poi il Milan…»

Luca Maninetti

Pubblicato

su

Pantaleo Corvino

Pantaleo Corvino, direttore sportivo del Lecce, svela un importante retroscena di mercato riguardo Jens Petter Hauge, ecco le sue parole

Pantaleo Corvino, direttore dell’area tecnico-sportiva del Lecce, ha svelato ai microfoni della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina un importante retroscena di mercato riguardante Hauge.

Sulla trattativa per Hauge: «Da tempo seguivo i tornei scandinavi per cercare opportunità a basso costo nei cosiddetti campionati alternativi. Così ho visto più volte all’opera Hauge nel Bodoe e mi ha colpito per le sue caratteristiche: in quella fase cercavo un’ala di qualità per il 4-3-3. Tant’è vero che ad agosto ho offerto due milioni al club norvegese attraverso il suo agente Atta, poi è arrivato il Milan e mi fa piacere che Jens Petter abbia colto questa opportunità di giocare in un grande club».

Sulla qualità del norvegese: «Predilige il piede destro e ama giocare a sinistra: in quella zona di campo è sempre pericoloso. Sia perché vede la porta ed è efficace in zona gol, ma anche perché riesce a servire molti assist ai compagni. È veloce e completo, e ha una forza fisica che gli permette di essere molto resistente».

Sulle prospettive del ragazzo: «Ha già dimostrato quanto vale segnando quel gol contro proprio i rossoneri al secondo turno preliminare di Europa League, con Ibrahimovic può solo crescere. Dategli tempo e diventerà certamente una delle certezze della nostra Serie A».

Advertisement