Nesta, elogio a Gattuso ma idee chiare: nessun limite ad una possibile scalata

Nesta
© foto Nesta-Social

Alessandro Nesta ha parlato di Gattuso in maniera ovviamente molto positiva, qualche dubbio invece relativo all’andamento societario. Intanto si prepara ai play off contro Inzaghi

Alessandro Nesta è stato intervistato ai microfoni di SkySport, argomento principale ovviamente il Milan, su tutto Rino Gattuso, suo compagno di squadra e di vittorie: «Sono contento per Rino che ha fatto benissimo in una panchina di un club così importante, poi lui è stato una bandiera del Milan e finalmente ha dato un po’ di stabilità dopo i tanti cambi di allenatori che ci sono stati in questi anni». Per quanto riguarda la  proprietà rossonera, Nesta mantiene un profilo basso, figlio della grande incertezza di questi ultimi tempi: «Non conosco bene la società, hanno fatto una grande campagna acquisti la scorsa estate, per adesso e’ sana, ma non so cosa succederà in futuro». una possibile chiamata futura da Milan e Lazio? La risposta è chiara e degna della sua personalità sempre molto forte: «Penso a fare il mio percorso cercando di arrivare il più in alto possibile, poi vedremo cosa ne verrà fuori».

Intanto l’ex centrale rossonero si prepara ad affrontare il Venezia di Pippo Inzaghi, i due insieme, al Milan, hanno vinto tutto ed ora si contenderanno il quarto di finale play off della Serie B, con l’intento di portare la propria squadra in serie A. Comunque vada, la A per Inzaghi ci sarà sicuramente, il Bologna ha scelto lui come successore di Donadoni e lo annuncerà dopo la sessione play off. Nesta invece parte alla grande, dopo due anni a Miami, con un incarico non indifferente, vedremo come se la caverà fin dai quarti di finale e se riuscirà a salire, facendosi spazio tra i grandi come lui.

Articolo precedente
Kalinic ha chiesto di rimanere al Milan, solo Gattuso può convincerlo a partire
Prossimo articolo
contiConti, grandi progressi: si lavora per riaverlo in gruppo molto presto