Milan, storia di ritorni: ecco come sono andati in passato – VIDEO

Milan, Zlatan Ibrahimovic sbarcherà oggi a Milano per la sua seconda avventura in rossonero: ecco come sono andati i ritorni in passato

I 5 ritorni più clamorosi al Milan: da Kakà a Sacchi passando per Gullitt, Sheva e Capello. Ecco come sono stati i rientri delle leggende in rossonero nel giorno di Zlatan Ibrahimovic.

Ricardo Kakà: delizia i rossoneri dal 2003 al 2009 la prima volta con valanghe di gol e di assist. Dopo la vittoria del Pallone d’Oro sbarca però al Real Madrid per poi ritornare in rossonero nel 2013, ma appare ormai in declino.

Ruud Gullit: simbolo del primo Milan vincente di Silvio Berlusconi. Dopo una breve parentesi alla Sampdoria torna in rossonero nel 1994, ma non lascia il segno.

Adrij Shevhcenko: lascia il Milan per il Chelsea nel 2006, dopo 296 gare, 173 gol e tanti trofei. Rientra nel 2008 ma oltre alle reti in Europa League non farà alcun gol in campionato con la maglia rossonera.

Fabio Capello: fa le fortune del Milan dal 1991 al 1996, sarà scelto dal Real Madrid. Fa il proprio ritorno al Milan nel 1997 ma i rossoneri chiuderanno la stagione al decimo posto.

Arrigo Sacchi: tra il 1987 e il 1991 fa entrare il Milan nella storia. Nel 1996 è chiamato a risollevare i rossoneri in crisi, ma chiuderà all’undicesimo posto.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy