Milan, neanche la Primavera prende quota: 1-1 col Palermo

Alessandro Lupi
© foto www.imagephotoagency.it

Pareggio in rimonta per il Milan Primavera che inizia male la sfida contro il Palermo in campionato, ora la zona playoff dista tre punti

Si conclude con il punteggio di uno ad uno la trasferta siciliana del Milan Primavera che ora si trova quota 7 punti in classifica, a sole tre lunghezze dalla zona playoff. Una sterzata radicale rispetto al difficile avvio di stagione, che ha visto la vera svolta dopo il successo esterno ottenuto contro il Genoa. A Palermo, la partenza è shock per i rossoneri, che dopo 2′ si trovano già sotto con il calcio di rigore trasformato da Santoro per fallo di Soncin su Cannavò. Il gol scuote i ragazzi di Lupi che sfiorano il pari al 9′ con Bellanova, bravo a concludere al volo un cross di Capanni: palla sul fondo. Al 14′ Soncin si esalta sull’involontario colpo di testa verso la propria porta di Bresciani, mentre pochi minuti più tardi è Cannavò a divorarsi in contropiede il gol del 2-0. Sul finale di primo tempo Bellanova impegna Avogadri con un destro in corsa, e sul tap-in seguente è Tsadjout a trovare l’opposizione della difesa di casa. Nella ripresa il forcing rossonero prosegue: prima è il solito Bellanova a provarci dalla distanza; poi è Capanni da posizione favorevole a centrale l’estremo difensore rosanero. Il muro del Palermo, però, crolla all’87’, quando Tonin col destro scaricare in rete il pallone dell’1-1. È l’ultima emozione della sfida.

Primavera, Palermo-Milan 1-1: tabellino

PALERMO: Avogadri, Gambino, Sicuro, Petrucci, Fradella, Santoro, Rizzo, Ruggiero, Cannavò (36’st Louka), Lucera, Montaperto. A disp.: Al Tumi, Buongarzoni, Garofalo, Di Dio, Correnti, De Stefano, Minacori, Birligea, Preti. All.: Scurto.

MILAN: Soncin; Bellanova, Simic, Brescianini (30′ Barazzetta), Ruggeri; Sala (26’st Olzer), Torrasi (30′ Brambilla), Frigerio (1’st Tonin); Haldara (41’st Vigolo), Tsadjout, Capanni. A disp.: Zanellato, Basani, Culotta, Martinbianco, Torchio, Mionic, Finessi. All.: Lupi.

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia.
Gol: 2′ rig. Santoro (P), 41’st Tonin (M).
Ammoniti: 43’st Barazzetta (M).

Articolo precedente
SusoSuso, Leonardo a gennaio ascolterà le offerte
Prossimo articolo
CaldaraAltra panchina in vista per Caldara contro la Sampdoria