Milan, massima cautela per Conti: slitta ad ottobre il rientro

Conti
© foto www.imagephotoagency.it

Il pacchetto di terzini rossonero è completo, ma contato. Dopo il problema di Strinic, si utilizzerà la massima cautela per Conti: rientro posticipato

In casa Milan bisogna prestare particolare attenzione alle fasce. A sinistra infatti Gattuso ha perso Strinic, fermato da un problema al cuore (ancora non chiara l’entità e la gravità) e si è tutelato con l’acquisto di Laxalt, destinato a giocarsi il posto con Ricardo Rodriguez. A destra invece persiste il solito, grande interrogativo: Andrea Conti. L’attesa per il suo ritorno pare destinata a prolungarsi. L’esterno era stato acquistato la scorsa estate dall’Atalanta per 24 milioni più il cartellino di Pessina. Ad inizio stagione però, i piani sono drammaticamente franati: il 15 settembre il terzino rossonero ha riportato una rottura del legamento crociato nel ginocchio sinistro, alla quale si è aggiunto, a pochi giorni dal rientro a marzo, un forte trauma distorsivo al ginocchio operato. Ultima partita con il Milan: 27 agosto 2017.

Ecco perché il Diavolo non ha alcuna intenzione ad accelerare le tempistiche e procederà con la massima cautela. Sulla destra, per ora, si giocheranno il posto Abate e Calabria. Per Conti invece bisognerà aspettare poco più di un mese, a fine settembre, per vederlo in campo bisognerà attendere la metà di ottobre.

Articolo precedente
BakayokoRaggi racconta Bakayoko: «molto forte fisicamente e tanto carattere: ottimo per Gattuso»
Prossimo articolo
Ancelotti, buona la prima in attesa del Milan: Sabato i tre punti prima delle emozioni