Milan, attento! Sarri ci riprova: chiesto Higuain

Sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Milan alle prese ancora una volta con il Chelsea, il club rossonero dovrà difendersi dalle intenzioni di Sarri di prendere Higuain

Milan in guardia per respingere gli attacchi delle pretendenti ai maggior talenti in rosa, una situazione che spesso si ripropone e già vissuta nel pre mercato invernale di quest’anno, ovvero in quel periodo dove si preparano le offerte da formulare poi in maniera ufficiale all’apertura dei giochi. Parliamo di Chelsea-Higuain-Milan, un trittico molto particolare che ora torna prepotentemente di moda, Maurizio Sarri non ha mai abbandonato l’idea di un rinforzo di peso in attacco, dunque il progetto ora sarebbe quello di tornare a parlare con la Juve per l’argentino, facendo leva sul rischio che Leonardo decida di non riscattarlo a fine stagione.

MILAN DECISIVO- Chiaro è che senza l’ok del Milan non se ne farebbe nulla. Sarri non ha mai fatto mistero di voler rimpiazzare Morata, nome già ipotizzato come “indennizzo” ai rossoneri per liberare sei mesi prima Higuain.  Il Chelsea per l’anno prossimo si è già assicurato Pulisic ma a questo punto della stagione avrebbe bisogno di un innesto importante adesso, a gennaio. Sondaggio effettuato anche con il Psg per Cavani, che è in scadenza 2020 ma che ha offerte importanti dalla Cina.

DECISIONE DIFFICILE- Una decisione molto difficile da prendere nel caso in cui si formalizzasse un’offerta importante, come detto ci sarà anche la Juventus di mezzo, proprietaria del cartellino e creditrice nei confronti del Milan di 36 milioni di euro per il riscatto del giocatore. A lungo ed in tempi sospetti si è parlato della possibilità che Higuain lasciasse il Milan per tornare alla Juventus, possibilità remota dato l’investimento che i bianconeri hanno effettuato per acquistare il cartellino di Cristiano Ronaldo, il quale per 4 anni guadagnerà l’equivalente di 30 milioni di euro a stagione. Una cifra che i bianconeri dovranno coprire in parte già dal prossimo giugno.