Milan, allarme calci piazzati: Calhanoglu non è (più) uno specialista

calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Calhanoglu non è il maestro dei calci piazzati che ci si aspettava: il Milan ha bisogno di uno “specialista”

Il Milan con la vittoria di ieri al Tardini ha incamerato tre punti e altrettante fiducia nei propri mezzi ma per i rossoneri di Pioli manca ancora qualcosa. Oltre alla poca influenza del reparto offensivo per il Diavolo c’è anche un altro cruccio: i calci piazzati.

In questa stagione i rossoneri sono stati capaci di realizzare solo una rete sugli sviluppi di una punizione, quella di Suso contro la Spal, mentre la maggior parte delle volte il Milan non è neppure riuscito a centrare la porta: Hakan Calhanoglu, arrivato al Milan con la nomea di “specialista” è ad oggi il giocatore che insieme a Mario Balotelli ha sbagliato la maggior parte delle punizioni (0/7).