Leão ha scelto il numero di maglia: la 17. La storia non è così negativa

Rafael Leao
© foto Instagram

Secondo SkySport Leão ha appena deciso il numero di maglia che ricoprirà le sue spalle nella avventura al Milan: 17 …7

Secondo SkySport, Leão ha deciso di affrontare la scaramanzia italiana e di scegliere la maglia numero 17 per inaugurare la nuova avventura al Milan. Una super sfida che ha anche il suo compagno di reparto Piatek ha deciso di accogliere da quando ha scelto la numero 9 per la prossima stagione: una maglio che dal ritiro di Filippo Inzaghi ha portato ad una sfilza di vittime illustri passando da Bacca sino ad arrivare a Higuain.

La storia della maglia numero 17 al Milan non è così ricca come la 9, anche per ovvie ragioni, ma ha avuto la fortuna di appoggiarsi sulle spalle di diversi giocatore che hanno fatto la storia rossonera anche se per poco o quella del calcio in generale, come calciatore invece non hanno mai rispettato le attese. Nella stagione 1994/95 Paolo di Canio deciso di indossare quel numero vincendo una Supercoppa Uefa e uno Scudetto. Il passaggio di testimone poi avvenne con Aldegani, Ziege che vinse un Campionato nel 1998/99, Brncic, Claiton, Abbiati per un solo anno, Dario Simic quando vincemmo la nostra ultima Champions League, Zigoni, Oddo che con le sue prestazioni ci aiutò a vincere l’ultimo Scudetto ed infine Zapata che tra alti e tanti bassi è rimasto comunque nei curi dei tifosi del Milan per il suo sorriso sempre stampato in faccia.