Connettiti con noi

HANNO DETTO

Giunti: «Con me nessuno ha il posto assicurato. Nel secondo tempo…»

Mario Labate

Pubblicato

su

Giunti

Intervenuto ai microfoni di AcMilan.com, Federico Giunti ha parlato della sfida persa questo pomeriggio contro i pari età della Juventus

Intervenuto ai microfoni di AcMilan.com, Federico Giunti ha parlato della sfida persa questo pomeriggio contro i pari età della Juventus: «Sono assolutamente contento per quello che ho visto perché non era facile gestire la partita dopo essere stati subito in svantaggio. Sono usciti dal campo dopo aver dato tutto e questa è la cosa più importante. E’ mancata un po’ di qualità perché è stata una partita ben più aperta rispetto a quello che dice il risultato. Chiudiamo con rammarico ancora con la Juventus ma questi sono i verdetti del campo. Dispiace per i ragazzi che avevano recentemente fatto bene anche contro squadra attrezzate, volevamo muovere la nostra classifica ma non ci siamo riusciti. Ora abbiamo voglia di tornare subito in campo per far vedere il nostro valore».

CRESCITA – «I difensori dopo la rete presa avevano il morale sotto i tacchi ma ci siamo ripresi creando anche diverse occasioni e resistendo ai loro attacchi. Occorre tanta forza mentale nell’andare a pressare portieri e difensori avversari. Nel primo tempo l’abbiamo fatto bene così come nel secondo tempo dove abbiamo praticamente giocato solo noi. Con me è difficile che ci siano dei posti assicurati, i 2003 stanno bene e quindi giocano perché gli ritengo assolutamente pronti a darci una mano e farci vincere le partite».

Advertisement