Dani Olmo non era convinto del progetto di Elliott e Gazidis

Dani Olmo
© foto Instagram

Dani Olmo a gennaio ha scelto il Lipsia, società che riesce a dare garanzie tecniche. Il Milan è stato scartato per due motivi

Dani Olmo a gennaio ha scelto il Lipsia, società che riesce a dare garanzie tecniche. Elliott e Gazidis non solo avevano posto dei limiti per gli acquisti (i rossoneri a gennaio hanno venduto per 70 milioni senza compiere nessun acquisto), ma non hanno convinto il croato del progetto milanista a lungo termine. Ecco le parole di Budan a TMW sulle motivazione che hanno indotto il talento della Dinamo Zagabria ad andare in Germania:

«Il Lipsia è la scelta migliore per le sue caratteristiche. Se uno che ha fatto le giovanili nel Barcellona va a Zagabria pur di giocare, diventa chiara la sua voglia di imporsi. Ha un padre molto presente nella sua vita, è sempre stato consigliato bene. Se non ha scelto il Milan è per il progetto. Magari i rossoneri offrivano di più economicamente, ma se sei nato nel Barcellona non vai a Zagabria se pensi prima ai soldi. Il Lipsia è la squadra con il progetto tecnico ideale per continuare a crescere».