Calciomercato Milan, occhi su Barella: prossimo sfidante in campionato

Barella
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan valuta l’acquisto di un vice-Biglia nel mercato di riparazione: tre i nomi sulla lista di Leonardo e Maldini, uno di questi è Barella

Il Milan disegnato da Leonardo e Maldini in estate è una squadra attrezzata per competere per i primi quattro posti in campionato ma, come si è potuto evincere dalla gara persa in rimonta contro il Napoli, manca un vice-Biglia capace di tenere in scacco le linee di passaggio avversarie e al contempo dettare i ritmi della manovra rossonera partendo dalla mediana. Sul taccuino degli uomini di mercato milanisti nelle ultime settimane si sono aggiunti diversi profili adatti a coprire questo gap, tra questi c’è il centrocampista del Cagliari, prossimo sfidante dei rossoneri in campionato, Nicolò Barella. Classe ’97 dall’ottima qualità tecnica e dal grande dinamismo, Barella è uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano come confermato dalla rete decisiva nell’ultima sfida disputata dai sardi contro l’Atalanta. Unico problema? I cartellini, troppi (15 nell’ultima stagione e già 2 in questa) per un giocatore pronto già per il salto di qualità in una grande squadra.

Oltre al profilo di Nicolò Barella però il Milan starebbe valutando anche un “usato sicuro” con Cesc Fabregas, 31 anni, utilizzato appena 60 minuti da Sarri in questo inizio di stagione. Il metronomo spagnolo è un vecchio pallino del Milan sin dall’epoca Galliani ma il suo stipendio da 8 milioni di euro l’anno suscita diverse perplessità. Con un ridimensionamento del proprio salario un suo arrivo in rossonero sarebbe tutt’altro da escludere. Anche una vecchia conoscenza del calcio italiano piace alla società di via Aldo Rossi: si tratta di Leandro Predes, apparso in Italia con la maglia di Empoli e Roma, ora in forza allo Zenit. La valutazione che il club russo fa del centrocampista argentino è di circa 25 milioni di euro, una cifra accettabile anche visto il ruolo che Paredes ricopre all’interno del club tifato da Vladimir Putin dove in stagione ha già disputato 8 partite realizzando 2 reti.

Articolo precedente
borini milanMilan-Pro Piacenza 1-0: la decide Borini – VIDEO
Prossimo articolo
CutroneSosta quasi finita, a Cagliari per non sbagliare