Zoppini (Populous): «La Cattedrale sarà pronta entro 3 anni e mezzo»

Nuovo stadio Milan Populous
© foto www.imagephotoagency.it

Uno dei responsabili di Populous ha parlato anche delle tempistiche utili per la costruzione del nuovo stadio

Alessandro Zoppini, uno dei responsabili del progetto dello stadio firmato Populous, ha così parlato della sfida per costruzione della nuova struttura che dovrebbe sostituire San Siro nei prossimi anni: «Noi siamo fiduciosi, la gente e i media ci vedono favoriti ma questo non vuol dire niente. Noi siamo pronti per iniziare anche domani, in tre anni e mezzo/quattro si può realizzare il progetto, che dovrà sicuramente essere pronto per le Olimpiadi del 2026. Abbiamo lavorato per più di un anno sulla fattibilità di San Siro, però è come una vecchia macchina: consuma troppo, fa troppo rumore e non ha i confort attuali, e quindi è un edificio ormai obsoleto»

Zoppini si espone così anche sulle tempistiche che dovrebbero portare alla costruzione del nuovo impianto di gioco soprannominato “La Cattedrale” che sarà sito nel quartiere di San Siro.