Ufficiale, Praet passa dalla Sampdoria al Leicester City

Praet
© foto www.imagephotoagency.it

Dennis Praet è ufficialmente un nuovo giocatore del Leicester City: sfuma quindi definitivamente il suo passaggio al Milan

Dennis Praet è un nuovo giocatore del Leicester City. A comunicarlo ufficialmente è la Sampdoria, che specifica di aver ceduto il belga a titolo definitivo: «Al centrocampista belga – 106 presenze e 4 gol nella sua esperienza da blucerchiato – va un sincero ringraziamento per l’impegno dimostrato in queste tre stagioni e il più grande in bocca al lupo per il prosieguo della carriera da parte del presidente Massimo Ferrero e di tutta la società».

Sfuma quindi definitivamente uno dei più grandi obiettivi del Milan di Giampaolo: il tecnico rossonero infatti stravedeva per l’ormai ex centrocampista blucerchiato e avrebbe desiderato sicuramente vederlo nella sua rosa. Così non sarà e per Praet inizierà una nuova avventura, in Inghilterra. Intanto il giocatore, tramite il proprio profilo Instagram, ci ha tenuto a salutare la Samp. Ecco il messaggio di Praet:

«1.078 giorni non sono cosa da poco. Sono arrivato in Italia che di voi conoscevo quasi nulla, la storia, la città, la lingua, ma, fin da subito, mi avete fatto sentire a casa. Oggi, 1.078 giorni dopo, me ne vado da sampdoriano, con la consapevolezza di essere cresciuto come uomo e migliorato come calciatore e con la gioia di aver condiviso con voi momenti indimenticabili, alcuni dei quali con al braccio la fascia da capitano. Per questo, sincero e orgoglioso, vi saluto e vi dico grazie. Grazie al club, ai dirigenti e ai dipendenti, grazie ai mister e ai compagni, grazie ai nostri splendidi tifosi che ci insegnano a non mollare mai. Grazie Sampdoria, cambio strada ma resterò sempre uno di voi».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

1.078 giorni non sono cosa da poco. Sono arrivato in Italia che di voi conoscevo quasi nulla, la storia, la città, la lingua, ma, fin da subito, mi avete fatto sentire a casa. Oggi, 1.078 giorni dopo, me ne vado da sampdoriano, con la consapevolezza di essere cresciuto come uomo e migliorato come calciatore e con la gioia di aver condiviso con voi momenti indimenticabili, alcuni dei quali con al braccio la fascia da capitano. Per questo, sincero e orgoglioso, vi saluto e vi dico grazie. Grazie al club, ai dirigenti e ai dipendenti, grazie ai mister e ai compagni, grazie ai nostri splendidi tifosi che ci insegnano a non mollare mai. Grazie @unionecalciosampdoria, cambio strada ma resterò sempre uno di voi.

Un post condiviso da Dennis Praet (@dennispraet) in data: