Salvini contro tutti: «Donnarumma torni in Primavera, Gattuso ha giocato per non perdere»

© foto www.imagephotoagency.it

Il vicepremier Salvini ritiene che Gattuso e Donnarumma siano gli unici responsabili della sconfitta nel derby

I tifosi sono senza ombra di dubbio delusi dalla prestazione messa in mostra dal Milan nel derby. I rossoneri sono sembrati decisamente rinunciatari nonostante l’allenatore Gennaro Gattuso avesse chiesto espressamente ai giocatori di scendere in campo senza paura. Tra i supporter milanisti più conosciuti c’è Matteo Salvini, ministro degli Interni e vicepremier. Il segretario federale della Lega Nord ai microfoni di Telelombardia si è scagliato contro quelli che ritiene i principali artefici della disfatta contro l’Inter, ovvero Gigio Donnarumma e Gattuso. Per Salvini il portiere classe ’99 dovrebbe sedersi in panchina dopo l’errore sul gol di Icardi mentre al tecnico chiede di giocare le partite cercando i tre punti e non di perderle prima di scendere in campo. Bisogna anche dire che Salvini non è l’unico a criticare con forza l’estremo difensore e l’allenatore del Milan. La speranza è che la squadra possa imparare da questa sconfitta e cominciare la risalita verso le zone alte della classifica partendo dalla prossima sfida con la Sampdoria di domenica.

«Donnarumma? Lo metterei a sedere in panchina, ma nella squadra Primavera. Se perdi il derby al 92esimo per una farfallata del genere per me non giochi le successive dieci partite. A me piace Gattuso, ma se giochi così… Quando scendi in campo e per due terzi del tempo pensi solo a non perdere, e neanche lontanamente pensi a conquistare la vittoria, per me hai già perso. Il derby bisogna sempre giocarlo per vincere», ha detto Salvini.

Articolo precedente
DonnarummaVecchi su Donnarumma: «Critiche esagerate, resta un fenomeno»
Prossimo articolo
Milan-Betis Siviglia, ecco gli avversari dei rossoneri in Europa League