Romagnoli: «Dovremo fare dei sacrifici, ma la salute conta più del calcio»

Romagnoli
© foto Alessio Romagnoli, capitano del Milan

Il capitano del Milan Alessio Romagnoli ha rilasciato delle dichiarazioni riguardo l’emergenza Coronavirus in Italia

Alessio Romagnoli, capitano del Milan, ha rilasciato una lunga dichiarazione sul sito ufficiale rossonero. Tra i vari argomenti toccati, il numero 13 del Diavolo si è soffermato sulla necessità di fare dei sacrifici a partire da subito:

«Dovremo fare dei sacrifici, ma la salute conta di più del calcio, dello sport che amo. Dovremo evitare posti affollati e faremo il nostro ‘smart training’. Arrivederci Milanello. Limiteremo al massimo gli spostamenti, da fare solo se necessari. Dobbiamo restare a casa il più possibile se vogliamo cercare di invertire questa diabolica escalation e vedere finalmente calare il numero dei contagi e dei decessi, mettere il Covid-19 all’angolo».