Connettiti con noi

Calciomercato

Racing, Capanni: «Al Milan ci si comporta in maniera diversa»

Pubblicato

su

Intervistato da ESPN, Luan Capanni, ex Primavera del Milan oggi in prestito al Racing ha così parlato dell’esperienza rossonera

Intervistato da ESPN, Luan Capanni, ex Primavera del Milan oggi in prestito al Racing ha così parlato dell’esperienza rossonera: «Il mio adattamento è stato molto facile perché l’ambiente è davvero diverso. Un giocatore del Milan si comporta diversamente sia in campo che fuori. Ho giocato con Daniel, il figlio di Maldini, per una stagione».

SCORSA STAGIONE – «Stavamo facendo bene, ma il campionato finì prima del tempo a causa della pandemia globale del coronavirus. Ho segnato 9 gol in 12 partite, ero il capocannoniere della squadra insieme a Lorenzo Colombo. Ho segnato più gol, ma ho perso alcune partite a causa di un infortunio».

MILAN – «La squadra del Milan è davvero forte ed è unita. I giocatori lì sono ragazzi molto seri. L’allenatore Stefano Pioli sapeva come gestirli, e ora, c’è una grande possibilità di guadagnare una qualificazione alla Champions League e forse anche di vincere lo scudetto di Serie A».

RACING – «Non ho avuto la possibilità di giocare per la prima squadra, ma in questo momento, avere questa partenza significa per me avere questa possibilità di tornare più esperto nelle prossime partite. Altre squadre della Spagna e della seconda divisione inglese si sono fatte avanti per me, ma il Racing era la squadra più adatta. Il mio contratto è valido fino alla fine della stagione e poi non so cosa succederà».