Platini controcorrente: «Il VAR non mi piace, ma il Fair Play Finanziario…»

© foto www.imagephotoagency.it

Michel Platini, intervistato in occasione del Festival dello Sport, ha parlato del Fair Play Finanziario che tanto ha fatto discutere

Michel Platini, intervistato in occasione del Festival dello Sport, ha parlato del Fair Play Finanziario che tanto ha fatto discutere:

«Lo abbiamo fatto per ridurre i debiti dei club. Dopo si sono aggiunte cose non obbligatorie che si possono togliere facilmente. I debiti delle società sono scesi e meno male, perché con il Covid sarebbero fallite»

Sul VAR: «Rimango contrario perché non fa parte della nostra filosofia del gioco e dell’errore, il quale è inevitabilmente incluso nel gioco stesso. Il VAR permette di correggere qualche sbaglio, ma ne provoca altri.

Non risolve tutti i problemi. Ad esempio per il fuorigioco è utilissimo, ma per i contrasti o i falli di mano l’arbitro non ne ha bisogno. È il lavoro dell’arbitro vederli. Tuttavia credo che non si tornerà indietro».