Connettiti con noi

News

Pioli: «Rangnick? Non mi sento una vittima sacrificale. Qui sto bene»

Pubblicato

su

Ieri sera Pioli ha voluto parlare del suo futuro e delle voci attorno all’ormai probabile arrivo di Rangnick al Milan come tecnico-dirigente

Ecco le parole di Stefano Pioli ieri sera in conferenza stampa al termine del match tra Spal-Milan terminato 2-2 e sull’ormai inevitabile arrivo di Rangnick in rossonero.

«Sto lavorando con passione e professionalità, amo questi giocatori, mi stanno dando tanto. Non ho il pensiero e l’ombra di un altro allenatore. Sarà quello che sarà. Ci sono ancora tante partite, a Milanello sto benissimo e stiamo lavorando bene. Le scelte si faranno alla fine, non sono ansioso e non mi sento una vittima sacrificale. Sono orgoglioso di allenare questi giocatori»

Advertisement