Pioli: «Ibra ci dà convinzione, Gigio decisivo in alcuni momenti»

Pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Pioli, intervistato da Dazn al termine di Milan-Udinese, ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi

Stefano Pioli, intervistato da Dazn al termine di Milan-Udinese, ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi: «In effetti siamo partiti un po’ contratti, l’Udinese a livello fisico stava meglio di noi. Quando ho fatto le scelte mercoledì per la Coppa Italia speravo di poterne fare altre oggi, purtroppo alcuni giocatori non hanno recuperato ma ci abbiamo messo il cuore e l’anima per cercare di vincere. Sono contento per i giocatori perché oggi meritavamo di vincere e lo abbiamo fatto».

Sulla coppia Ibrahimovic-Leao: «Subire un gol così ci ha tolto un po’ di lucidità. L’Udinese ha coperto bene il campo. A noi serviva più movimento e qualche giocatore più vicino a d Ibra che mettesse in difficoltà la loro difesa».

Sulla consapevolezza dei propri mezzi: «I risultati aiutano a darti fiducia e convinzione. A Bergamo abbiamo dato la peggiore versioni di noi, lo spirito c’è sempre stato, contro l’Atalanta siamo stati nulli. Abbiamo reagito alla grande e l’arrivo di Ibra ci ha dato maggiore grinta, convinzione e motivazione. Ci serviva, stiamo lavorando bene. Non vinceremo mai partite facili, ne sono sicuro, oggi però abbiamo un convinzione maggiore».

Sulla prestazione di oggi: «Abbiamo concesso troppo. A volte è difficile frenare i giocatori che hanno gamba. Fortunatamente Gigio oggi ci ha dato una mano in momenti importanti».