Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pioli a Dazn: «Tante cose non funzionano, ora zitti e lavorare»

Pubblicato

su

Pioli a Dazn: «Tante cose non funzionano, ora zitti e lavorare». Le parole del tecnico rossonero

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta per 4-0 contro la Lazio. Ecco le parole del tecnico del Milan:

COME SI SPIEGA IL KO – «Si può spiegare tornando velocemente a Milanello a lavorare bene, non stiamo mettendo in campo prestazioni all’altezza delle nostre possibilità».

COSA NON FUNZIONA – «Sono tante le cose che non funzionano: aspetto mentale, tattico… Son qui a parlare perché devo, perché altrimenti bisognerebbe star zitti e lavorare sicuramente meglio».

MOMENTO PIÙ BASSO DELL’ERA PIOLI – «È un momento delicato. Nelle ultime due settimane e mezzo non abbiamo portato a casa né prestazioni né risultati ed è chiaro che dobbiamo far meglio tutti».

PER COSA È PREOCCUPATO – «Non è semplice. Le cose non ci vengono bene. Oggi abbiamo creato situazioni per essere pericolosi. Il problema oggi non è troppo quando abbiamo la palla, ma quando siamo senza non ci sono coperture e lucidità, serve una comunicazione più chiara. Conosco solo un modo per migliorare: lavorare. Sono situazioni che si ripetono da più partite e sulle quali dobbiamo lavorar bene, perché continuare a fare questi errori significa complicare la partita sotto l’aspetto tattico e mentale; tutti questi risultati negativi portano. negatività».

SCUDETTO – «Noi dobbiamo riprendere a giocare come sappiamo: questo è il nostro primo obiettivo e dobbiamo farlo il prima possibile. Riprendiamo il nostro cammino e il nostro percorso, cercherò di parlar meno e di lavorare di più».

ZANIOLO PUÒ SERVIRE – «Non lo so. Stasera parliamo della partita, altre cose vediamo nei prossimi giorni».

IBRAHIMOVIC – «Troppo facile ora. Non vogliamo avere alibi. Abbiamo sempre creduto nel nostro modo di giocare. I ragazzi avranno il mio supporto e il mio sostegno e la voglia di tornare una squadra competitiva.»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.