Connettiti con noi

News

Pagelle Milan Juve: Tonali leader, Leao ingabbiato

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 23esima di Serie A: pagelle Milan Juve

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 23esima di Serie A: pagelle Milan Juve. LA CRONACA DEL MATCH

TOP: Tonali, Calabria


FLOP: Leao, Romagnoli


VOTI

Maignan sv Spettatore n. 5.001 della partita.

Calabria 7 Rientro di qualità e personalità, nel primo tempo arriva addirittura per ben due volte alla conclusione pericolosa (dal 76′ Florenzi sv).

Kalulu 6,5 Attento in tutte le fasi della partita.

Romagnoli 6 Mezzo votyo in meno per aver subito un tunnel da Dybala poco prima dell’intervallo.

Theo Hernandez 6 Ha spesso lo spazio per scatenare la sua velocità ma arrivato al limite sbaglia quasi sempre la scelta.

Krunic 6 Sbaglia in avvio su Dybala ma sa riscattarsi nel corso del match.

Tonali 7 Dominatore incontrastato della mediana, stravince il duello con Locatelli.

Messias 5,5 Alterna buone cose a svarioni inquietanti; uno di questi poteva anche costare il rigore per la Juve (dal 61′ Saelemaekers 6 Una giocata sontuosa su De Sciglio e tanta confusione).

Diaz 6 Parte con il guizzo giusto e la retroguardia bianconera spesso deve ricorrere al fallo tattico; cala vistosamente nella ripresa (dal 61′ Bennacer 6,5 Ingresso di sostanza là in mezzo).

Leao 5,5 Allegri gli disegna addosso una gabbia di tre uomini da cui raramente riesce a liberarsi e quando lo fa, le sue conclusioni non sono delle migliori (dal 76′ Rebic sv).

Ibrahimovic sv Si arrende per un problema fisico (dal 28′ Giroud 5,5 Tanti duelli fisici con Chiellini da cui non sempre ne esce vincitore).

All. Pioli 5,5 Contro una Juventus che non tira mai nello specchio della porta, si poteva e doveva portare a casa i tre punti.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6,5; De Sciglio 5,5, Rugani 6,5, Chiellini 6,5, Alex Sandro 6; Cuadrado 5 (dal 65′ Bernardeschi 5,5), Bentancur 6,5 (dal 90′ Rabiot sv), Locatelli 5 (dal 65′ Arthur 5,5), McKennie 6; Dybala 5 (dal 90′ Kulusevski sv), Morata 5 (dal 74′ Kean sv). All. Massimiliano Allegri 5,5.