Connettiti con noi

Milan Women

Pagelle Juventus Milan femminile: malissimo Giuliani, bene Longo

Pubblicato

su

Pagelle Juventus Milan femminile: ecco i voti alle protagoniste del match valido per l’undicesima giornata di Serie A

Pagelle Juventus Milan femminile: ecco i voti alle protagoniste del match valido per l’undicesima giornata di Serie A

TOP: Longo, Jane, Adami


FLOP: Giuliani, Arnadottir


I VOTI

Giuliani 4, la peggiore: due clamorosi errori, il primo soprattutto, che non bisogna commettere in partite così delicate. Le rossonere perdono facilmente fiducia nel reparto difensivo. Forse sarebbe il caso di darsi un momentaneo cambio con Korenciova

Arnadottir 5: si perde sempre la marcatura, segue raramente l’uomo. Non da sicurezza, non sembra pronta per questo tipo di gare

Fusetti 5,5: lotta come può, ma prima Bonansea e poi Staskova non le danno tregua.

Agard 5,5: prestazione fotocopia della sua compagna di reparto rossonera, centrale difensivo della Nazionale azzurra.

Bergamaschi 6: primo tempo frizzantino e ricco di ampie falcate sulla corsia. Riesce a mettere in difficoltà la fase di interdizione bianconera. Cala dopo il 4-2 di Staskova.

Thrige Andersen 5,5: prima frazione di gioco quasi perfetta. Nella ripresa, però, risulta fuori posizione in alcuni tratti della sfida. Si fa saltare come un birillo dalla grande giocata di Hurtig per il definitivo 5-2.

Jane 6: in crescendo rispetto al derby. Le manca ancora lo step decisivo per rendere al 100% ma per il momento va bene così.

Adami 6,5, la migliore: gol a parte è la più lucida a centrocampo, lo governa come può, lotta su ogni pallone e tenta di verticalizzare spesso con lanci precisi a non per forza alti. Dopo il 4-2 si spegne come tutta la squadra.

Stapelfeldt 5: primo tempo benino, ma risulta a tratti troppo statica e Giacinti deve provare molte volte la giocata personale, senza trovarsi supporto tattico dalle sue compagne offensive. Da rivedere.

Thomas 5: un filino meglio, conquistando il rigore che poi Giacinti si fa ipnotizzare, qualche buono spunto ma ancora poca cosa.

Giacinti 5,5: lotta come può ma si trova appunto da sola e per certi versi nulla, merito della Juventus ma anche di un poco supporto tecnico tattico delle sue compagne di reparto. È ora di cambiare qualcosa là davanti, magari inserendo una…

Longo 6,5: è la carta ideale in un momento così drammatico. La numero 23 disputa un ottima prestazione, siglando un gran gol, ma ora le serve continuità e trovare più spazio.

Selimhodzic 6: ottimi spunti, forse doveva essere inserita prima, ha qualità che possono fare la differenza. Deve ovviamente crescere.

Jonusaite, Tucceri SV

Ganz 5: doveva essere la partita del riscatto e sino al 2-2 pareva seriamente, con l’inserimento di Longo (mossa parzialmente decisiva). Costano caro gli errori individuali ma perdere 5-2 (risultato bugiardo a parte) è troppo pesante e purtroppo la squadra rossonera mentalmente si è sfaldata dopo il 3-2. Serve un cambio di rotta importante anche psicologicamente, altrimenti la corsa alla qualificazione Champions rischia di essere paragonata ad una scalata del monte Everest.

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.