Pagelle di Atalanta-Milan 1-3: Piatek incredibile, Calha in crescita

Calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le pagelle di Atalanta-Milan. Donnarumma insicuro, ci pensa Piatek a sistemare i problemi. Bene anche Calhanoglu

Le pagelle di Atalanta-Milan:

Donnarumma 5.5: Non impeccabile sul tiro di Freuler che porta in vantaggio l’Atalanta e fa vedere i fantasmi al Milan. Ma il portierone viene da 2 mesi straordinari, l’errore ci può stare.

Calabria 6: Poca spinta sulla fascia destra, ma prestazione sufficiente. Gattuso lo continua a preferire a Conti per un maggiore equilibrio difensivo.

Musacchio 6: Buona prova dell’argentino che si rende utile soprattutto nel gioco aereo. Qualche errore sui filtranti nerazzurri nel primo tempo.

Romagnoli 6.5: Annulla Duvan Zapata con una marcatura asfissiante. Aiuta la squadra a salire quando viene schiacciata dagli assalti atalantini.

Rodriguez 6.5: Solite barricate sulla sinistra e un assist trasformato in rete dal solito Piatek. Gattuso approva e applaude.

Kessié 6: Parte forte con un paio di iniziative sulla destra. Quando migliorerà anche in fase offensiva diventerà uno dei centrocampisti più forti in circolazione.

Paqueta 7: Nel primo tempo è l’unico a salvarsi. Recupera tanti problemi e fa ripartire con intelligenza l’azione del Milan (87′ Laxalt sv)

Bakayoko 6.5 – Solita diga, soffre un po’ nel prima frazione. Poi si esalta, come sempre, nella ripresa.

Suso 6: Giallo ingenuo nel primo tempo che gli costa la squalifica. Si accende a sprazzi, non ancora il miglior Suso (77′ Castillejo 6 – Dimostra dinamismo e spirito di iniziativa. Potrebbe essere lui a sostituire Suso anche contro l’Empoli)

Calhanoglu 7: Finalmente abbiamo ammirato una di quelle sassate per cui era famoso il turco al Leverkusen. Prestazione di sostanza, giocatore in crescita.

Piatek 8: Dategli la palla e lui risolverà i problemi. Un pallone vagante in area viene rovesciato alle spalle di Berisha. Poi arriva il dessert di testa. Incredibile (68′ Cutrone 6 – Quando entra in campo dà tutto, anche quando i palloni giocabili sono pochi).

All. Gattuso 6.5: Malino nel primo tempo quando il Milan subisce per larghi tratti l’Atalanta. Poi Piatek mette la partita in discesa e tutto riinizia a girare. Bene la fase difensiva, come sempre.

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha 5; Toloi 6, Djimsiti 5, Palomino 5.5; Hateboer 6 (65′ Gosens 6), De Roon 6, Freuler 6.5, Castagne 6; Ilicic 6.5, Gomez 5.5 (59′ Kulusecski 5); Zapata 5 (78′ Barrow 5.5).